Ode alla cucina romanesca con un piatto sublime della tradizione povera, che come sempre non manca di regalarci perle senza tempo.

Ingredienti semplici e di estrema qualità per un piatto delicatissimo che anche i bambini e gli scettici del pesce ameranno. L’arzilla, o razza, è un pesce molto semplice da lavorare, non ha spine e si trova in pescheria già spellato e pronto per questa preparazione in cui si usano appunto solo le ali.

Io vi propongo questo piatto in bianco ma esiste anche una versione col pomodoro, a voi la scelta.

Non avete più scuse per provare questa meraviglia…ne sarete conquistati solo sentendo il profumo!

.

INGREDIENTI X 4 PAX

1 broccolo romanesco

2 ali di arzilla ( = razza, circa 1 kg)

1 costa di sedano

1 carota

1 cipolla

qualche gambo di prezzemolo

qualche alice sott’olio

1 spicchio d’aglio

½ bicchiere di vino bianco secco

qualche cucchiaio di polpa di pomodoro (FACOLTATIVO)

200 g di spaghetti spezzati (o maltagliati)

olio evo

peperoncino

sale

.

PROCEDIMENTO

Per prima cosa preparate il brodo vegetale mettendo in acqua fredda sedano, carota, cipolla, i gambi del prezzemolo, poco sale e le ali di arzilla, che avrete lavato bene sotto acqua corrente fredda.

Accendete il fuoco e fate bollire piano per circa 20 minuti.

Trascorso questo tempo scolate il pesce e con un cucchiaio raschiate le ali per estrarre la carne che si staccherà molto facilmente e che terrete da parte. Eliminate la pelle e la cartilagini. Reinserite la carcassa dell’arzilla nel brodo.

Dividete il broccolo in piccole cime più o meno della stessa grandezza e lavatelo bene.

In una casseruola fate soffriggere l’aglio in camicia schiacciato in olio evo. Estraete l’aglio una volta biondo, abbassate il fuoco e fate sciogliere lentamente le alici.

Aggiungete il peperoncino (e il pomodoro se decidete di metterlo) e le cime di broccolo. Fate insaporire per qualche minuto e sfumate con il vino bianco.

Una volta evaporato il vino aggiungete lentamente qualche mestolo di brodo per far cuocere il broccolo che dovrà restare croccante.

Dopo circa 5-7 minuti buttate la pasta direttamente all’interno del broccolo. Se necessario aggiungete altro brodo.

Una volta che la pasta è cotta impiattate aggiungendo il pesce.

Finite con un giro d’olio evo e servite caldissimo.

PASTA E BROCCOLO
razza

2 Commenti

  1. Betty 16 Novembre 2014 at 18:11

    Non conoscevo questa ricetta….e’possibile prepararla con altri tipi di pesce?

    Rispondi
    1. gingerforbreakfast - Site Author 16 Novembre 2014 at 19:51

      In realtà è proprio la combinazione tra broccolo romano e arzilla ad essere speciale, entrambi hanno un sapore molto delicato che si adatta perfettamente al piatto.
      Certamente puoi provare a trovare la tua personale combinazione, fammi sapere!

      Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.