Ecco un’idea per rendere il pollo non il solito pollo.

Vi svelo questa ricetta, imparata in uno dei corsi di cucina che ho frequentato da allieva. C’è un po’ più di lavoro del solito da fare ma non temete, la ricetta è semplice, economica e di sicura riuscita.

Pronti, via! Vi piacerà, lo so…

INGREDIENTI x 4 PAX

600 g di petto di pollo ruspante a fettine

500 g di spinaci (o broccoletti per chi sta a Roma)

1 arancia non trattata

2 spicchi d’aglio

2 patate

1 cipolla bianca

sale e pepe qb

olio evo

.

PROCEDIMENTO

Tagliare a piccoli pezzetti patate e cipolle, condirle con olio, sale e pepe, coprirle con un foglio di alluminio e infornarle a 180° per circa un’ora.

A metà cottura mescolare iniziando a spappolare il composto. Gli ultimi 10 minuti lasciare cuocere scoperto.

Una volta che il composto è ben cotto passare il tutto al passaverdure o allo schiacciapatate per compattarlo bene.

Nel frattempo stendere tra due fogli di pellicola trasparente per forno a microonde il petto di pollo e batterlo uniformemente con il batticarne.

Disporre al centro della carne gli spinaci (o i broccoletti) precedentemente sbollentati, ben strizzati e spadellati con aglio, olio e la buccia d’arancio non trattato.

Arrotolare la fettina su se stessa come un involtino e chiuderla ben stretta a caramella con la pellicola per forno a microonde.

Cuocere in acqua bollente ma a fuoco moderato per circa 8 minuti, dopodichè srotolare l’involtino e ripassarlo in padella con pochissimo olio per farlo dorare esternamente.

Impiattare tagliando la rollatina in obliquo e accompagnare con un paio di quenelle di purè di patate e cipolle.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.