Il must di ogni Natale parmigiano che si rispetti: gli anolini.

Gli anolini sono un inno alla cucina della tradizione, un’arte sapiente che si tramanda di generazione in generazione e che non va persa, sono il simbolo culinario della pazienza necessaria per veder fiorire un’assoluta meraviglia, sono la ricompensa (o l’abbinamento perfetto) alla nostra nebbia tanto odiata, che tutto avvolge e che io amo.

Eccovi un pò di storia fotografica degli anolini di Ginger.

E se volete potete ordinare la vostra kilata di bontà scrivendo come sempre a info@gingerforbreakfast.it

Si comincia con lo stracotto di asinina

La rosolatura

Comincia la lunga cottura con il brodo

Dopo un giorno di cottura

Dopo due giorni di cottura

Ecco il sugo denso che lo stracotto ci ha regalato

Aggiungiamo pane e il miglior Parmigiano stravecchio

Ci siamo quasi…

Et voilà!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.